Capitolo 13

Error message

Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in book_prev() (line 775 of /homepages/23/d391833571/htdocs/hyperstoria/modules/book/book.module).

Dopo questa campagna scoppiò la guerra più grande che abbia mai combattuto, fatta salva quella contro i Sassoni, ovvero quella contro gli Avari o Unni. La condusse con maggior ardore che le altre e mise in campo l'apparato più grande. Tuttavia condusse di persona solo una spedizinoe in Pannonia - infatti questa è la provincia dove vive quel popolo - ordinando a suo figlio Pipino, ai prefetti delle province, ai conti e ai legati di portare avanti la guerra. La quale, condotta da costoro con grande zelo, non fu portata a termine che in otto anni. La Pannonia priva di abitanti e la stessa sede della reggia del Kagan deserta, tanto che non restava più alcuna traccia di attività umana, testimoniano quali battaglie si combatterono e quanto sangue corse. Tutta la nobiltà degli Unni morì in quella guerra e tutta la loro gloria svanì. Tutta la ricchezza e i tesori che avevano ammassato in tanto tempo furono saccheggiati. Fin da quando si ha memoria non si ricorda un'altra guerra dei Franchi nella quale si siano arricchiti e abbiano fatto più bottino di quella. Infatti da allora abbiamo incontrato poca povertà avendo trovato nel palazzo reale tanto oro e argento, tanto ricco bottino raccolto in battaglia, che si può credere giusto che i Franchi li sotrassero agli Unni, poiché prima gli Unni li avevano ingiustamente sottratti ad altri popoli. In questa guerra morirono solo due tra i più nobili dei Franchi. Erico Duca del Friuli, nella Liburnia, presso la città marittima di Tharsatica, assalito dagli abitanti della città che erano assediati. Anche Geroldo, Prefetto di Baviera, fu ucciso non si sa come, in Pannonia mentre stava preparando l'esercito per combattere contro gli Unni, insieme ad altri due uomini che lo accompagnavano mentre cavalcava per incoraggiare i suoi uomini uno a uno. Per il resto questa guerra fu quasi incruenta per i Franchi ed ebbe un successo grandissimo, anche se durò a lungo. Dopodiché anche la guerra contro i Sassoni giunse a una fine soddisfacente. Anche i Boemi e i Linoni, che successivamente si ribellarono, non poterono durare a lungo. Entrambe le guerre furono condotte a termine rapidamente da Carlo il giovane.

Anno: 
Luoghi: 
Autore: