Pipino il Breve

Error message

Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in menu_set_active_trail() (line 2394 of /homepages/23/d391833571/htdocs/hyperstoria/includes/menu.inc).

Re dei Franchi, Maggiordomo dei Franchi

Morto il 24 Settembre 768
Figlio di Carlo Martello
Sposato con Bertrada di Laon
Dinastia: Carolingi

Pipino il Breve fu Re dei Franchi dal 751 al 768. Successe al padre come Maggiordomo del Regno dei Franchi nel 741 insieme al fratello Carlomanno. Tenne di fatto le redini del potere con Childerico III come Re nominale, ultimo della dinastia dei Merovingi. Nel 751, in seguito a una trattativa con il Papa, ottenne il riconoscimento del titolo reale e l'unzione per sé e per i suoi due figli. Si trattò di fatto di un colpo di stato che però confermava una situazione ormai già definita da tempo. Diede così inizio al governo della dinastia Carolingia, i cui successori estero il loro potere a quasi tutta l'Europa occidentale e ottenero la dignità Imperiale.
Condusse campagne militari in Germania contro i Sassoni e in Italia contro i Longobardi, senza arrivare a estendere direttamente il dominio dei Franchi su quelle regioni, ma ponendo le basi per le espansioni di suo figlio Carlo Magno.

765

Re Pipino tenne un'assemblea ad Attigny e non fece nient'altro. Celebrò Natale e Pasqua a Aquisgrana. E così si passò all'anno seguente.

766

Quindi Re Pipino invase l'Aquitania e tenne un'assemblea a Orléans e restaurò il castello di Argenton...

767

Re Pipino tenne in questa stessa città [Gentilly] un grande sinodo tra Romani e Greci sulla santa Trinità e sulle immagini sacre. Quindi compì un'incursione in quelle parti dell'...

768

Re Pipino intraprese una campagna e catturò Remistagno, si spinse fino a Saintes e qui catturò la madre di...

781

Durante quel viaggio celebrò la pasqua a Roma. Qui fu battezzato Pipino, figlio di Re Carlo, da papa Adriano nel sacro fonte. Inoltre i due figli di Re Carlo furono unti: Pipino Re d’Italia e...

Morì il Duca Oddone. Saputo ciò l’invitto principe Carlo, radunato l’esercito, attraversò la Loira ed occupò tutto il territorio fino alla Garonna, con la città di Bordeaux e la fortezza di Blaye. Prese...

Il principe Carlo, dopo aver domato i popoli che abitavano tutt'intorno, mentre approfittava della pace per sistemare le cose interne al regno, ricevette nello stesso anno una seconda legazione del beatissimo Papa ...

Carlomanno e Pipino invasero una parte dell'Aquitania con l'esercito contro...

Odilone, Duca dei Bavari, che si era unito alla figlia di Carlo, Iltrude, contro la volotà di...

Pipino e Carlomanno, non si dimenticarono l'insulto del perfido Duca Hunaldo e le sue devastazioni, e...

Pages