Capitolo 19

In quello stesso tempo il Signore nostro Dio ritenne giunto il momento di svelare la presenza, in quella stessa città di Roma, di un grande tesoro, graze a quello stesso benefico pontefice. Infatti nella venerabile basilica del Laterano, quello stesso Papa trovò la sacra testa del beato Gregorio martire, nascosta in una cassa. Insieme vi trovò un biglietto, scritto in lettere greche, che ne spiegava il significato. Con grande soddisfazione il santissimo Papa, raccolto immediatamente tutto il popolo di Roma, lo fece trasportare con inni e canti sacri nella diaconia che porta il suo stesso nome, situata nella città di Roma, nella seconda regione, al Velabro. Qui Dio onnipotente compì immensi miracoli e opere benefiche alla gloria del suo nome per intercessione dello stesso santissimo martire.

Luoghi: 
Personaggi storici: 
Autore: