Capitolo 18

In quello stesso periodo il Re dei Longobardi Rachis si lanciò alla conquista della città di Perugia e delle altre fortezze della Pentapoli con violenza. La circondò e la prese con la forza. Sentendo ciò il santissimo papa, riponendo sempre fiducia nella speranza divina, raccolti alcuni nobili chierici del suo seguito, si recò in quella città il più in fretta possibile. Qui consegnò molti doni al Re e supplicandolo direttamente, grazie all'aiuto di Dio, lo spinse a lasciare l'occupazione di quella città. Con l'aiuto di Dio gli parlò in modo così toccante che ebbe la capacità di spingere il suo animo allo studio dello spirito. Per cui dopo alcuni giorni Re Rachis, abbandonando la dignità regale, si recò con devozione nel territorio di San Pietro insieme alla moglie e ai figli e ricevuta la benedizione dal santissimo papa, fu fatto chierico e prese l'abito monastico con tutti loro.

Anno: 
Personaggi storici: 
Autore: