Penisola Iberica

Le invasioni vichinghe ebbero un impatto più marginale sulla penisola ibericha rispetto al nord Europa. Le prime incursioni si registrano nel IX secolo e furono respinte dai Re delle Asturie. Qualche saccheggio più fortunato si ebbe nei confronti degli Arabi del sud, ma la maggior organizzazione del califfato permise successivamente di contere i danni. Di conseguenza la penisola divenne spesso un punto di passaggio per le incursioni nel mediterraneo.
Non ci furono tentativi di stanziali come in Francia e Inghilterra. Più tardi alcuni cavalieri scandinavi parteciparono alla Reconquista.

Dopo la morte di Alfonso, fu eletto Re Ramiro, figlio del principe...

Il re Ordoño mosse l’esercito contro di lui, verso la città che aveva fortificato con nuove opere e aveva chiamato Albelda. Il re la raggiunse...

Ramiro regnò sette anni e fu il bastone della giustizia. Risolse il problema dei ladri cavandogli gli occhi. Ordinò di bruciare nelle fiamme i maghi, rovesciò e distrusse i tiranni con incredibile rapidità....