Gregorio di Tours

Morto nell'anno (?)

E poiché Teodorico d’Italia aveva sposato la sorella di Re Clodoveo, una volta morto lasciò una figlia piccola con la moglie. Quando questa si fece grande, per leggerezza del suo animo, ignorando il consiglio della madre che...

Presso il Re avevano grande considerazione Asteriolo e Secondino. Entrambi erano saggi e versati nelle lettere. Secondino fu inviato dal Re con molte ambasciate all’Imperatore e per questo si...

Il vescovo di Verdun Desiderato, a cui li Re Teodorico aveva inflitto molte offese, dopo molte sventure, danni e rovine, grazie a Dio, ritornò in libertà e gli fu affidato, come abbiamo detto, l’episcopato di...

Morto quindi il vescovo di cui abbiamo appena detto, fu eletto alla cattedra di Verdun un cittadino di nome Agirico. Ma Siacrio, suo figlio, ricordando le offese subite dal padre, come quando accusato davanti a...

Dopodiché Re Teodeberto si ammalò. I medici cercarono con ogni sforzo di capire di cosa si trattasse, ma nessuna cura sembrava funzionare perché già Dio lo voleva chiamare a sé. Quindi aggravatasi la malattia e da questa debilitato, rese lo spirito. Dato che i Franchi avevano in grande odio Parteno, a causa...

Quell’anno l’inverno fu più pungente del solito al punto si poteva passare sopra i torrenti come se fosse sulla terraferma. Gli uccelli, colpiti dal freddo e dalla fame, venivano catturate con le mani senza alcuno sforzo da parte degli uomini, dato che c’era molta neve. Quindi dalla morte di Clodoveo a quella di...

Vorrei, se è possibile, riportare brevemente quelle cose che sono successe ai cristiani che credono nella beata Trinità e agli eretici che li vogliono ridurre in rovina. Omettiamo, di come lo stesso Abramo l’abbia venerata presso il leccio, di come Giacomo l’abbia stabilita nelle benedizioni e di come Mosè l’abbia conosciuta presso il roveto, di come il popolo l’abbia seguita nella nube e l’...

È una della maggiori opere storiografiche del VI secolo, grazie alla quale sono giunte fino a noi le vicende della formazione ed espansione del Regno dei Franchi in Gallia. Di particolare importanza è soprattutto la posizione dell'autore: Gregorio di Tours. Membro di una famiglia senatoriale romana, resse una delle abazie più importanti delle Gallie, entrando così in contatto diretto con la...

Pages