Anno 382

Era ispanica: 38
Ab Urbe Condita: 753

Nell’era ispanica 420, quarto anno dell’Imperatore Teodosio, rifiutando il patto di alleanza con i Romani, innalzarono Alarico como loro Re, giudicando indegno essere sudditi dei Romani e al loro seguito, di cui già un volta avevano rigettato la legge e l’autorità e di cui avevano respinto l’alleanza vincendoli in battaglia.