755

Error message

Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in book_prev() (line 775 of /homepages/23/d391833571/htdocs/hyperstoria/modules/book/book.module).

Cynewulf e il witan dei Sassoni occidentali privarono Sigebert, suo parente, del regno a causa dei suoi atti illegittimi, lasciandogli solo l’Hampshire. Questi restò in possesso di questo territorio fino a quando non uccise l’aldorman che era rimasto più a lungo con lui. Quindi Cynewulf lo spinse nell’Andred. Qui rimase fino a che un pastore lo pugnalò nella palude di Privet. E così vendicò l’aldormen Cumbra. Questo Cynewulf combatté molte battaglie contro i Gallesi. Dopo circa trentun inverni dopo essere salito al trono espulse l’atheling Cynehard. Questo Cynehard era fratello del precedente Sigebert. Apprese che il Re si trovava a Merton con una piccola scorta in compagnia di una donna. Qui lo sorprese e circondò la camera dall’esterno prima che gli uomini che erano con il Re se ne accorgessero. Quando il Re si rese conto di quello che stava accadendo si portò verso l’entrata e lì si difese valorosamente fino a quando non scorse l’atheling. Gli si gettò contro e lo ferì seriamente. A quel punto tutti diedero addosso al Re e lo colpirono fino ad ucciderlo. Gli uomini che erano con il Re si accorsero del tumulto per il pianto della donna e accorsero il più in fretta possibile. L’atheling offrì ad ognuno di loro denaro e di aver salva la vita ma nessuno accettò. Tutti continuarono a combattere fino all’ultimo a parte un ostaggio Bretone che fu seriamente ferito. All’indomani, quando gli uomini del seguito del Re che erano rimasto indietro seppero che era stato ucciso, cavalcarono in quella direzione come anche il suo aldorman Osric e il suo thegn Wiferth e gli uomini che aveva lasciato indietro. Incontrarono l’atheling nel villaggio dove il Re giaceva morto e le porte erano state chiuse. Gli si fecero quindi incontro. Offrì anche a loro la possibilità di scegliere terra e denaro se gli avessero garantito il regno. E gli informò che i loro parenti erano con lui - i quali non lo avrebbero abbandonato. E loro gli dissero che non erano affezionati a nessuno più che al loro signore e che mai avrebbero appoggiato il suo assassino. Quindi offrirono ai loro parenti di potersene andare incolumi. Ma questi dissero che la stessa offerta era stata fatta ai loro compagni che prima erano stati con il Re. Quindi dissero non gli importava come sarebbe andata a finire esattamente come "gli altri compagni che furono uccisi con il Re". Quindi iniziarono a combattere presso le porte finché non riuscirono ad entrare e ad uccidere l’atheling e tutti gli uomini che erano con lui tranne uno che era il figlioccio dell’aldorman. Questi riuscì a mettersi in salvo benché ferito in più punti.
Cynewulf regnò trentun inverni e il suo corpo riposa a Winchester e l’atheling ad Axminster. Il loro diritto di primogenitura andò a Cerdic. Lo stesso anno Æthelbald Re dei Merciani fu ucciso a Seckington e il suo corpo giace a Repton e regnò quarantun inverni. Beornred successe al trono e lo tenne per poco e infelicemente. Lo stesso anno Offa spodestò Beornred e prese il regno e lo tenne trentanove inverni. Suo figlio Egferth lo tenne centoquaranta giorni. Questo Offa era figlio di Thingferth, Thingferth di Eanwulf, Eanwulf di Osmod, Osmod di Eawa, Eawa di Pybba, Pybba di Creoda, Creoda di Cynewald, Cynewald di Cnebba, Cnebba di Icel, Icel di Eomser, Eomser di Angeltheow, Angeltheow di Offa, Offa di Waermund, Waermund of Wihtlaeg, Wihtlaeg of Woden.

Anno: 
Autore: