Anno 768

Era ispanica: 806
Ab Urbe Condita: 1.521
768

Re Pipino intraprese una campagna e catturò Remistagno, si spinse fino a Saintes e qui catturò la madre di Waifer, le sue sorelle e le nipoti giungendo fino alla Garonna

Re Pipino invase l’Aquitania e catturò il perfido Remistagno e giunse fino a Saintes. Qui catturò la madre, le sorelle e le nipoti di Waifer.

Dopo la morte di Fruela salì al trono suo cugino Aurelio, figlio di Fruela, il fratello di Alfonso.

Suo figlio Fruela regnò undici anni. Gli arrise la vittoria: ma fu di modi duri. Uccise suo fratello di nome Vimarano a causa dell’invidia del regno. Lo stesso fu poi ucciso a Canga de Onís per il suo carattere feroce. Era ispanica 806.

Quindi trascorso quell’anno, mentre risiedeva a Bourges, nel mese di Febbraio, ordinò che tutto il suo esercito, che stava svernando in Burgundia, lo raggiungesse. Indetto un consiglio dispose di tendere un agguato a Remistagno.

Dopo che il Re aveva raggiunto Saintes ed era rientrato in patria per motivi di salute e per il bene dei Franchi, colpito da una febbre, iniziò ad ammalarsi. Radunò quindi i suoi Conti e i Giudici.

Compiuto ciò, i Re Carlo e Carlomanno si recarono ciascuno alla propria sede regia con il rispettivo seguito e convocata l’assemblea e iniziato il consiglio con i propri nobili, nello stesso giorno furono elevati al regno dai propri nobili e consacrati dai sacerdoti la domenica alle XIV Calende di Ottobre, Carlo a

768

Re Eadbert figlio di Eata morì alle XIII Kal di Settembre.