Anno 743

Era ispanica: 781
Ab Urbe Condita: 1.496
743

Quindi Carlomanno e Pipino presero le armi contro il Duca dei Bavari Odilone.

Pipino e Carlomanno, non si dimenticarono l'insulto del perfido Duca Hunaldo e le sue devastazioni, e poiché continuava a mantenere relazioni coi loro nemici bavaresi, raccolto l'esercito, attraversarono la Loira e posero il campo

Odilone, Duca dei Bavari, che si era unito alla figlia di Carlo, Iltrude, contro la volotà di Pipino e Carlomanno dopo che quest

Quindi rientrati dalla campagna, nel secondo anno del loro regno, il cognato Odilone Duca di Baviera, sollevò una ribellione contro di loro. Indetta una riunione generale dell’esercito dei Franchi, si mossero verso la Baviera. Giunti al fiume Lech, entrambi gli eserciti si posizionarono sulle due sponde, tenendosi d'occhio reciprocamente per quindici giorni.

Compiuto ciò alla decima indizione, nell'undicesima, mentre il Re stava esercitando una forte pressione sulla provincia di Ravenna e si stava preparando ad invaderla e ad assediarla, l'eccellentissimo patrizio ed Esarca Eutichio, venuto a sapere delle mosse del Re, insieme a Giovanni arcivescovo di Ravenna e a tutto il popolo d

743

Æthelbald Re dei Merciani e Cuthred Re dei Sassoni occidentali combatterono contro i Gallesi.