Anno 739

Era ispanica: 777
Ab Urbe Condita: 1.492

Carlo, radunato tutto l’esercito, si recò ad Avignone, in Provenza, e la prese di nuovo. Attraversata tutta la regione fino al mare, raggiunse Marsiglia. Mise in fuga il Duca Moronto, che aveva accolto sotto la sua protezione alcuni saraceni per arrecare danno.

Gli successe nel regno suo figlio Favila, del quale non è tramandato nessun evento poiché regnò per poco. Per una incidente fu ucciso da un orso nel secondo anno del suo regno, era il 777 [739].

Suo figlio Favila regnò due anni. Fu ucciso per una leggerezza da un orso.

Trovò tutta la provincia d'Italia profondamente turbata, così come il Ducato Romano, invaso da Liutprando Re dei Longobardi, a causa del fatto che Trasimondo, Duca di Spoleto, si era rifugiato nella città di Roma per sfuggirgli; e siccome non veniva riconsegnato né dal suo predecessore, il beato Papa