Anno 765 dell’incarnazione del signore

Error message

Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in book_prev() (line 775 of /homepages/23/d391833571/htdocs/hyperstoria/modules/book/book.module).

Il principe dei Franchi, che si tratteneva in Burgundia, ebbe molte dispute contro gli Aquitani e i Guasconi. Infatti Waifer inviò suo cugino e Conte Mantio ad attaccare i Franchi con un forte esercito. Lo affrontarono i conti di Re Pipino Australdo e Galimanno e datagli battaglia lo uccisero con molti dei suoi seguaci. Inoltre il Conte di Alvernia Chilpingo devastò il lionese con un grande esercito. Lo affrontò Adalrado Conte di Chalon con altri conti, e iniziarono una dura battaglia. In questo scontro fu ucciso Chilpingo con molti uomini. Inoltre il Conte Amango, mentre si spingeva fino a Tours saccheggiando, fu ucciso dagli uomini dell’abate di San Martino Wufardo. Infine Remistagno, zio di Waifer, si rifugiò presso Re Pipino, arricchendosi di molti doni offertigli dal pio Pipino che lo accolse con onore. Quest’anno Re Pipino tenne una riunione ad Attigny e non condusse l’esercito in alcun luogo. Celebrò natale e pasqua ad Aquisgrana.

Anno: 
Autore: