Capitolo 02

Dopodiché Re Clotario ordinò che tutte le chiese del suo regno destinassero un terzo delle loro entrate al fisco. Ma mentre tutti i vescovi, seppur malvolentieri, lo confermavano e sottoscrivevano, il beato Ingiurioso si rifiutò con forza di farlo, dicendo: "Se vuoi distruggere i beni di Dio, lui ti toglierà il regno ancor prima, poiché è ingiusto che i poveri, che tu devi alimentare, finiscano al contrario per alimentare te". E arrabbiato contro il Re se ne andò senza salutarlo. Il Re ne fu turbato e temendo anche la forza del beato Martino, gli inviò dei doni chiedendo perdono e condannando quello che aveva fatto e allo stesso tempo pregandogli di intercedere per lui presso il beato Martino.

Personaggi storici: