Anno 588

Era ispanica: 38
Ab Urbe Condita: 753

Anno VI dell'Imperatore Maurizio, II di Re Reccaredo.
Vengono smascherati alcuni ariani, che sono il vescovo Siuma e Segga, che volevano usurpare il potere con alcuni altri. Dimostratisi colpevoli, Siuma fu mandato in esilio mentre Segga, dopo avergli amputato le mani, fun mandato in esilio in Galizia.