Capitolo 27

Questi inviò via mare Taione, vescovo di Saragozza, uomo molto versato nelle lettere e gran conoscitore delle Sacre Scritture, per recuperare su sua richiesta i “Moralia in Job”. Mentre il Papa di Roma di giorno in giorno differiva l’argomento, con la scusa che nell’archivio della chiesa di Roma non era facile reperire un libro per la quantità dei volumi lì presenti, passando la notte con il Signore pregando la sua misericordia presso le vestigia del beato Pietro principe degli apostoli, gli fu mostrato da un angelo il cubicolo dove si trovava.

Luoghi: 
Personaggi storici: 
Autore: