Capitolo 26

Quindi rientrati dalla campagna, nel secondo anno del loro regno, il cognato Odilone Duca di Baviera, sollevò una ribellione contro di loro. Indetta una riunione generale dell’esercito dei Franchi, si mossero verso la Baviera. Giunti al fiume Lech, entrambi gli eserciti si posizionarono sulle due sponde, tenendosi d’occhio reciprocamente per quindici giorni. Provocati dagli scherni di quella gente, spinti dall’indignazione, affrontarono il pericolo passando per luoghi deserti e palustri, scalando un monte lasciato sguarnito. Quindi li assalirono di notte e diviso l’esercito in due li colsero di sorpresa. Iniziata la battaglia il Duca Odilone, abbandonato il suo esercito, a stento si mise in salvo con una fuga vergognosa insieme a pochi dei suoi oltre il fiume Inn. Ottenuto questo trionfo, non senza molte peridte, fecero quindi ritorno in patria da vincitori.

Anno: 
Autore: