Aquisgrana

798

Si presentò il legato di Alfonso Re di Galizia e Asturie, di nome Froia, portando in dono una tenda di mirabile bellezza. Ma in quello stesso periodo di pasqua, i Nordliudi che vivono oltre l’Elba si ribellarono e catturarono i legati regi che risiedevano presso di loro per amministrare la giustizia. Alcuni li trucidarono subito, altri li risparmiarono per ottenerne il riscatto.

795

Quest’anno il Re si recò a Kostheim, presso Magonza e vi tenne un placito. Qui dopo aver appreso che i Sassoni avevano annullato le promesse fatte di farsi cristiani e sottomettersi a lui, entrò in Sassonia con l’esercito e raggiunse l’Elba a Lüneburg. Nel frattempo fu ucciso dai Sassoni Witzin re degli Obodriti.

Subscribe to RSS - Aquisgrana