Anno 763 dell’incarnazione del signore

Pipino tenne un placito generale dei Franchi a Nevers. Quindi, per l’infedeltà del perfido Duca Waifer si diresse per la quarta volta in Aquitania. In questo placito era presente anche il Duca di Baviera Tassilone. Questi trascurò i patti e i giuramenti che aveva promesso un tempo a suo zio Pipino, come abbiamo raccontato precedentemente. E senza il suo permesso si rifugiò entro i confini della Baviera e non potè più ricomparire di fronte a Re Pipino. Successivamente re Pipino invase l’Aquitania fino a Cahors e a causa della malattia del perfido Waifer devastò tutta quella regione e ritornò vincitore in Francia. L’inverno quest’anno fu molto duro. Re Pipino celebrò il natale e la pasqua a Longlier.

Anno: 
Autore: