789

Quindi partì per quella parte della Sclavonia abitata dai Wilzi, con l’aiuto di Dio. Insieme a Franchi e Sassoni raggiunse il Reno a Colonia e lo attraversò per entrare in Sassonia, portandosi fino all’Elba, dove costruì due ponti. Di questi uno aveva un castello di legno e terra a una estremità. Quindi procedendo oltre assoggetò al suo dominio gli Slavi grazie al Signore. Nell’esercito erano con lui sia Franchi che Sassoni. I Frisoni si congiunsero a lui navigando lungo l’Havel insieme ad alcuni Franchi. Si unirono anche gli Slavi detti Sorbi come pure gli Obodriti il cui principe era Witzan. Qui dopo aver ricevuto gli ostaggi e molti giuramenti, guidato dal Signore, ritornò in Francia. Celebrò il natale e la pasqua a Worms. E così si passò all’anno seguente.

Anno: 
Personaggi storici: 
Autore: